Nuove ricognizioni nell’area tharrense

Anna Ardu, Angela Rita Conte

Resumen


Questa indagine territoriale è stata concepita per interpretare le relazioni e le trasformazioni intercorse tra ambiente marino, lagunare e costiero dalla protostoria all’età storica. Per ottenere una conoscenza sistematica delle modalità di insediamento in vari ambiti geografici nei diversi periodi, sono state esaminate delle aree campione da sottoporre a ricognizioni sistematiche sul terreno e subacquee, che, partendo da San Giovanni in Sinis, in direzione Nord-Est, toccano la laguna di Mistras, delimitando un’area di circa 12 Km2. L’interpretazione delle informazioni contenute nelle fotografie aeree insieme allo studio del materiale archeologico è stata significativa, per individuare le fasi più intense di frequentazione e quelle di abbandono degli insediamenti costieri.


Palabras clave


Archeologia dei Paesaggi; Ricognizioni, Mistras; Tharros; Fotografie aeree.

Texto completo:

PDF           Cómo citar un elemento


DOI: http://dx.doi.org/10.33776/onoba.v0i6.3411 ';



Licencia de Creative Commons
Este obra está bajo una licencia de Creative Commons Reconocimiento-NoComercial-CompartirIgual 4.0 Internacional.

 


e-ISSN: 2340-4027.  -   ISSN: 2340-3047

Entidad editoraUniversidad de Huelva. Servicio de Publicaciones

Licencia de usoCreative Commons 4.0